fbpx

Il verdeblù. Il colore guida del mio appartamento

  • Apr 4, 2020

Finalmente vi porto alla scoperta del mio appartamento! Un ambiente scandito dalle note naturali e rilassanti di un colore guida: il verdeblù. Per chi seguisse la @lacabina_armadio anche su Instagram, avrete già avuto modo di sbirciare qualche angolo del mio rifugio zen. Ma era tanto tempo che desideravo raccontare le caratteristiche principali della mia casetta con un vero e proprio interior tour anche sul blog. Eccoci qui 🙂

Grande poco più di 65 mq – più un piccolo balcone di cui ignoro le dimensioni – il mio appartamento si divide in un living open space con cucina, due camere da letto e un bagno. Semplice ma funzionale, rilassante e confortevole, ogni aspetto di questo appartamento mi rispecchia.

Partendo da uno schema cromatico di base ben definito – il bianco e il verdeblù – ho proseguito nella selezione di materiali e di arredi che ci si accostassero armoniosamente. In questo modo, lo spazio risulta coerente e fluido in ogni sui ambiente. Giocando da colore neutro, una nuance come il verdeblù, si presta facilmente ad accostamenti audaci, sia con texture che con tinte più sgargianti, facendo da sfondo a quegli elementi che si vogliono far risaltare: come la poltroncina antica con scocca in legno e rivestimento in tartan in salotto.

Il verdeblù, il colore guida, si ritrova in tutte le stanze della casa. Sulla parete del living, dove ho voluto esaltarne la presenza con un divano – Grönlid di Ikea – di un tessuto quasi uguale, e in bagno, dove delle cementine di Leroy Merlin in stile art nouveau si alternano ad una semplice pietra “lunare” grigia.

Si può dire che lo stile del mio appartamento si ispira alla semplicità del design d’interni scandinavo in cui colori chiari, caldi e sabbiosi si accostano a materiali naturali come il legno.

Ovviamente qualche punta di verde non può mancare! Con pochi scatti ho cercato di immortalare quella sensazione di serenità e di semplicità che la mia casa mi trasmette ogni giorno. Vi è piaciuto l’home tour?

Se siete alle prese con un progetto di interior fai-da-te e non sapete da dove cominciare, provate come ho fatto io: individuate un elemento che diventi il filo conduttore della vostra storia di casa. Allora, scegliere tutto il resto sarà più facile. Un altro strumento utile alla progettazione è la moodboard! Sapete cos’è? Ecco quella dedicata al mio appartamento: Pastel green with a marble touch.

RELATED POSTS