La wishlist di questo mese è dedicata ad un oggetto d’arredo in particolare: la Variable balans. L’originale sedia con appoggio delle ginocchia disegnata da Peter Opsvik nel 1979. La Variable balans viene prodotta oggi da Varier, brand scandinavo che nasce nel 2006 e che origina dalla storica azienda norvegese Stokke.

La filosofia di Varier si basa sul movimento e tutte le sue sedie offrono un’ esperienza di seduta incomparabile. Tutte permettono di mettere in atto una seduta attiva, dinamica, stimolante contro una passiva e statica. Questo perché il nostro corpo è fatto per muoversi nonostante il nostro stile di vita non sia adeguato a questo fisiologico bisogno. Oltre all’iconica Variable balans, Varier produce altre sedute che invitano a ripensare il concetto tradizionale di “stare seduti”. Peter Opsvik (designer) è il principale esponente dell’ergonomia della seduta che ha ideato numerose sedie dal design non convenzionale, basate sulla variazione di posizione e sul movimento, affermando che: “the next position is always the best” .

ph. Silvia Stella/via @silviastella_

Ho voluto dedicare la wishlist di Novembre a questo oggetto in particolare perché ad esso mi lega un ricordo d’infanzia. È grazie ad Ikea, che oggi ripropone a catalogo dopo tanti anni una versione più economica e leggermente rivisitata della “Multi Balans“: EIFRED (il cui design è sempre firmato da Peter Opsvik), che l’analoga seduta diventò la sedia da studio di mio fratello grande. Dal momento che la mia camera da letto + angolo studio annesso sono ancora in fase di definizione, ho deciso che lei diventerà a tutti gli effetti la mia sedia da lavoro!

 

Per completare il look, ecco gli articoli:

1. Scrivania Jacques di Kave Home

2. Control lamp di Muuto

Variable Balans di Varier è acquistabile su Varier Store

Se sei in cerca di idee per i tuoi regali o per aggiungere un tocco di originalità al tuo appartamento, dai un’occhiata anche alla whishlist di Settembre!